Questo sito usa cookies per fornirti un'esperienza migliore. Navigando sul nostro sito, ne acconsenti l'utilizzo.

Eliminazione della torbidità

Dopo aver miscelato il prodotto (2-3 minuti) in un contenitore di plastica, versarlo lentamente nello skimmer più vicino alla pompa, oppure nella vasca di compenso vicino all’aspirazione ad impianto in funzione

DOSI: 400 - 500 g di prodotto diluito al 10% per 100 m3 d’acqua. Effettuare un energico controlavaggio ogni 4/5 ore di filtrazione ed effettuare subito una nuova flocculazione finchè non si è ottenuta la cristallinità desiderata.

 
 

Trattamento di flocculazione

La flocculazione, come coadiuvante della filtrazione, si effettua per eliminare dall’acqua di piscina microscopiche sospensioni che possono provocare intorbidimento.

Il Flocculante è un prodotto che si idrata ed aumenta il proprio volume.

Le molecole idratate si “legano“ tra loro dando luogo a fiocchi reticolati che depositandosi sul letto di sabbia del filtro aumentano il potere filtrante della sabbia stessa e, di conseguenza, la capacità del filtro di trattenere anche le più piccole impurità.

Oggi la ricerca e la sperimentazione ci hanno consentito di trovare prodotti che hanno efficacia quasi costante entro un largo spettro di pH (6,8 ÷ 8,0) ottenendo il massimo risultato fra pH 7,2 e 7,4. Il Flocculante deve essere diluito in un contenitore in rapporto 1:10 (1 parte di prodotto in 10 parti d’acqua). La quantità di prodotto da utilizzare è indicata sull’etichetta della confezione.  

Prevenzione della torbidità o potenziamento del letto filtrante

– Versare nello skimmer più vicino alla pompa, oppure nella vasca di compenso vicino all’aspirazione, 200 - 250 g di prodotto diluito al 10% per ogni 100 m3 d’acqua.

– Ripetere la flocculazione ogniqualvolta si proceda al controlavaggio del filtro.

 

N.B. La filtrazione non si deve mai arrestare fino a quando non si è riusciti a portare l’acqua alle condizioni ideali.