Questo sito usa cookies per fornirti un'esperienza migliore. Navigando sul nostro sito, ne acconsenti l'utilizzo.

Analisi e controllo ph e cloro

Il valore ideale del pH deve essere compreso fra 7,2 e 7,4. Se il pH ha un valore inferiore a 7,0 l’acqua è acida e il valore del pH deve essere alzato con l’uso dello speciale prodotto Dryplus (10 g/m3 di prodotto aumentano mediamente il pH di 0,1 unità). Se il pH è superiore a 7,6 l’acqua è basica: il cloro poco attivo favorisce lo sviluppo della flora batterica, delle alghe e delle incrostazioni calcaree e l’acqua tende a rimanere torbida. Il livello del pH deve essere pertanto diminuito con l’uso di Dryminus (10 g/m3 di prodotto diminuiscono mediamente il pH di 0,1 unità). Generalmente il pH tende ad aumentare nel tempo: aumenta velocemente con l’uso di prodotti clorati alcalini (ipocloriti).
Il valore del cloro libero dovrebbe essere compreso fra 0,6 ppm e 1,50 ppm e deve essere uniforme in qualsiasi punto della vasca.
Piscine Service mette a disposizione dei propri clienti un test kit per il controllo del pH e del cloro libero (metodo D.P.D.). ecco alcune indicazioni su come utilizzare il kit:

  1. Sciacquare bene la provetta, immergerla per circa 30 cm a bocca rovesciata e poi raddrizzarla facendo così uscire l’aria.

  2. Togliere l’acqua in eccedenza, portando il livello alla tacca segnata nella provetta ed immettere, per la lettura del cloro libero, una pastiglietta di DPD 1 e, per la lettura del pH, una pastiglietta di Red Phenol nelle apposite provette del test kit.

  3. Tappare la provetta ed agitare sino a completo scioglimento della pastiglia. D - Comparare la lettura del cloro libero e del pH con le relative scale colorimetriche ed effettuare, eventualmente, le opportune correzioni se i valori non sono quelli desiderati.